bullet pipingELEMENTI SIGILLATURA PRESSIO-ELEMENTS


MOD. 13650/C      DN TUBO 10-3000 mm
MOD. 13650/S      DN TUBO 10-3000 mm
MOD. 13650/BC    DN TUBO 10-3000 mm
MOD. 13650/BS    DN TUBO 10-3000 mm
MOD. 13650/OC    DN TUBO 10-3000 mm
MOD. 13650/OS    DN TUBO 10-3000 mm
MOD. 13650/T      DN TUBO 10-3000 mm
Sistema modulare per sigillare permanentemente ed in maniera semplice tubazioni di ogni diametro nel loro attraversamento di pareti, pavimenti e soffitti.

 

 pressio elements 1

 

pressio elements 2

 

 

 

 

CARATTERISTICHE:
  • Il sistema realizza la sigillatura dell’intercapedine anulare tra il tubo di flusso e il tubo camicia/passamuro oppure direttamente sul foro murario, grazie alla compressione della gomma mediante serraggio delle piastre in plastica o acciaio.
  • Con una vasta gamma di combinazioni e abbinamenti gomma-tiranti metallici, il sistema modulare Pressio-Elements è facilmente configurabile per ottenere la migliore soluzione possibile a diverse condizioni applicative.
  • Può essere utilizzato in ingressi/uscite da serbatoi, per l’isolamento elettrico delle tubazioni, come protezione dalla propagazione del rumore e delle vibrazioni, in ambiente marino.
  • Realizza una tenuta ermetica al radon.
  • Rapidità e facilità di installazione.
  • La modularità degli elementi consente di ridurre gli stock di magazzino.
  • Pressioni di tenuta certificate da laboratorio di prova riconosciuto:
    Elementi C/S/O/OS:fino a 5 bar differenziali.
    Elementi B/BS:fino a 3 bar differenziali.
  • Il sistema modulare pressio-elements non è adatto all’applicazione con tubi in plastica a parete sottile come quelli utilizzati per le tubazioni preisolate, per questo ambito esistono soluzioni dedicate che possono essere fornite su richiesta.

MATERIALI:

pressio elements 3

COME CALCOLARE IL DIMENSIONAMENTO:

pressio elements 4

TABELLA DIMENSIONALE

pressio elements 5

PRECAUZIONI GENERALI

  • Rimuovere sporcizia e impurità sia dalla superficie del tubo di flusso che dalla parete interna dell’attraversamento murario/manicotto.
  • Centrare il tubo di flusso.
  • Le piastre di serraggio devono essere strette una volta montato l’anello di sigillatura.
  • Predisporre l’anello con gli elementi previsti in accordo al calcolo di dimensionamento.
  • In caso di rinterro, assicurarsi che il tubo sia supportato.
  • I Pressio-Elements non sono punti di ancoraggio della tubazione.
  • I Pressio-Elements non possono garantire la tenuta su tubi corrugati o spiralati.
  • Utilizzare sempre una chiave dinamometrica

COPPIE DI SERRAGGIO

pressio elements 6

MODALITA' DI INSTALLAZIONE

  1. Centrare il tubo nel foro della parete, avendo cura di sostenere adeguatamente la tubazione ad entrambe le estremità dell’attraversamento. I Pressio-Elements non svolgono funzione di sostegno.
    I fori centrali possono essere rivestiti con una resina epossidica per proteggere il cemento e l’eventuale armatura in acciaio, in modo da smussare eventuali cavità e scanalature.
  2. Pre-assemblare la corona allentando le viti sulle piastre di serraggio in modo che gli elementi sigillanti siano in grado di muoversi liberamente.
    N B: le teste dei tiranti devono essere tutte rivolte verso l’operatore.
    Connettere le estremità dei Pressio-Elements.
  3. E' possibile che la catena possa afflosciarsi leggermente. Non rimuovere assolutamente alcun elemento dell’anello. Su tubi di piccolo diametro potrebbe essere necessario stringere la corona.
    Successivamente inserire i Pressio-Elements all’interno dello spazio anulare. Iniziare dall’elemento posto a “ore 6” e poi sia a destra che a sinistra fino a “ore 12”.

SERRAGGIO

a. Serrare i tiranti con una chiave dinamometrica iniziando dalle “ore 12”. Non usare l’avvitatore pneumatico.
b. Serrare i tiranti ruotando in senso orario non più di 4-5 giri alla volta. Ripetere l’operazione fino a quando non è raggiunta la coppia indicata in tabella e la gomma sporge dalle piastre di serraggio in modo uniforme.
c. Serrare nuovamente i tiranti dopo due ore in accordo ai valori di coppia indicati in tabella.
   Ripetere la procedura diverse volte in funzione delle condizioni operative (es. temperature <10°C, spazio anulare ampio etc.) specialmente a partire dalla misura IL 500 in su.

pressio elements 8

 


bullet acquedotto   bullet regolazione   bullet piping

RACI Srl

Sul mercato da più di 60 anni, RACI è diventata un simbolo, costruendo con autorevolezza la sua credibilità giorno dopo giorno, sia nel supporto alla progettazione che direttamente sul campo. Sinonimo di affidabilità e professionalità, RACI è diventata un riferimento certo: ricerca, tecnologia e aggiornamento professionale sono gli strumenti concreti per rimanere sempre all’avanguardia nel tempo.  Leggi

RIMANI INFORMATO

…”dell’area tecnica, sulle innovazioni sul campo delle applicazioni e altro ancora…”

INVIACI UN FEEDBACK

Se vuoi inviarci una segnalazione o vuoi porci una semplice domanda, scrivi nella sezione Contatti

I NOSTRI PARTNER

Scopri chi fa parte del gruppo

raci copyright